Unisciti agli oltre 15.000 follower di IMP

automazione-it.com
MakerBot News

MakerBot presenta una nuova soluzione per semplificare il workflow di stampa 3D ABS con la piattaforma METHOD X

Il nuovo supporto a scioglimento rapido MakerBot RapidRinse e i nuovi materiali ABS-R intendono garantire la realizzazione di applicazioni industriali di stampa 3D con ABS con la stessa facilità della stampa con PLA.

MakerBot presenta una nuova soluzione per semplificare il workflow di stampa 3D ABS con la piattaforma METHOD X
I nuovi materiali MakerBot RapidRinse™ e ABS-R sono adatti a stampare una gamma di applicazioni industriali su specifica, dagli strumenti di produzione alle parti di produzione

MakerBot, una società del gruppo Stratasys (Nasdaq: SSYS), ha presentato in data odierna una nuova soluzione rivoluzionaria che semplifica enormemente la stampa 3D con materiale polimerico ABS razionalizzando le fasi del workflow e riducendo la necessità di altre attrezzature e di costi aggiuntivi. Sviluppati per garantire alte prestazioni sulle stampanti 3D MakerBot METHOD X® e METHOD X Carbon Fiber, i nuovi materiali MakerBot RapidRinse™ e ABS-R sono ideali per stampare una vasta gamma di applicazioni industriali in base alle specifiche, come strumenti e componenti di produzione.

RapidRinse è un nuovo ed esclusivo materiale di supporto a scioglimento rapido, in attesa di brevetto, pensato per eliminare procedure di post-lavorazione macchinose e costose. RapidRinse si scioglie facilmente in acqua di rubinetto tiepida e, diversamente da alcuni materiali di supporto solubili, non richiede sostanze chimiche corrosive. Alle stesse condizioni, RapidRinse può sciogliersi molto più rapidamente rispetto agli altri materiali di supporto solubili ad alte temperature. Senza la necessità di solventi, i tecnici non hanno più bisogno di acquistare altre attrezzature di post-lavorazione. Le proprietà idrosolubili di RapidRinse sono pensate per agevolare e rendere più sicuro l’utilizzo dei materiali di supporto, eliminando quanti più residui possibili.

ABS è uno dei materiali più richiesti per produrre validamente con una stampante 3D desktop, ma è anche tra i più complicati per via della tendenza a contrarsi, deformarsi, incurvarsi e persino rompersi in assenza delle giuste condizioni. ABS-R è una nuova formulazione ABS che assicura un miglior livello di affidabilità e prestazioni di stampa per realizzare prototipi, strumenti e componenti in ABS uniformi e ripetibili. Il materiale ABS-R è ottimizzato per l’utilizzo con il nuovo materiale di supporto RapidRinse a scioglimento rapido, per garantire la migliore qualità di stampa e un’eccellente esperienza utente.


MakerBot presenta una nuova soluzione per semplificare il workflow di stampa 3D ABS con la piattaforma METHOD X
RapidRinse è un nuovo ed unico materiale di supporto a rapida dissoluzione, in attesa di brevetto, progettato per eliminare procedure di post-elaborazione ingombranti e costose

La camera riscaldata della piattaforma METHOD X e la tecnologia brevettata VECT™ (Variable Environmental Controlled Temperature) 110, unite ai supporti proprietari solubili RapidRinse, sono progettate per garantire la produzione di fantastici componenti in ABS, con la stessa facilità del PLA ma con proprietà superiori del materiale. La stampa con RapidRinse su una piattaforma METHOD X permette di produrre componenti ABS di ± 0,2 mm dimensionati accuratamente, consentendo così ai tecnici di creare con maggiore sicurezza i componenti in base alle specifiche.

“L’obiettivo della nostra piattaforma METHOD è sempre stato di consentire la realizzazione di applicazioni industriali 3D con la massima facilità, affidabilità e precisione sulle stampanti 3D desktop. Con RapidRinse e ABS-R continuiamo a tener fede a quella promessa”, ha dichiarato Nadav Goshen, CEO, MakerBot. “METHOD è l’unica stampante 3D desktop nella sua fascia di prezzo con una camera riscaldata in grado di stampare una vasta gamma di avanzati materiali polimerici, compositi e metallici. In più, RapidRinse è un ulteriore passo compiuto con Stratasys nell’ambito delle nostre attuali iniziative di sostegno alle pratiche di produzione sostenibili e agli standard di sicurezza del settore.”

L’integrazione di RapidRinse e ABS-R rafforza ancor più il crescente portafoglio di materiali avanzati di grado ingegneristico di METHOD X. I materiali MakerBot per METHOD sono formulati per rispettare gli standard più elevati. Con le sue esclusive capacità di controllo delle condizioni ambientali, METHOD X può stampare gli stessi materiali polimerici, compositi e metallici dei tradizionali processi produttivi — dallo stampaggio a iniezione alla lavorazione a macchina. La sua piattaforma modulare con 6 estrusori permette di cambiare facilmente le tipologie di materiali, evitando la contaminazione e il rapido deterioramento degli estrusori.

Studiate e testate da diversi anni per garantire la stampa non stop con oltre 15 tecnologie Stratasys brevettate, le stampanti METHOD 3D sono costruite per realizzare in modo affidabile prototipi, componenti, insiemi complessi e strumenti di produzione dotati di maggiore resistenza e precisione dimensionale.

Le prime spedizioni di RapidRinse e ABS-R sono previste per dicembre 2021. Per maggiori informazioni, visitare http://www.makerbot.com/method.

www.makerbot.com
 

  Richiedi maggiori informazioni…

LinkedIn
Pinterest

Unisciti agli oltre 15.000 follower di IMP